bioregionalismo petr berg gary snyder italiabioregionalismo gary snyder peter berg
 
Bacheca
Home Page
Cerchio degli Anziani
Eventi
Letture Bioregionali
Links in Sintonia
Bacheca
Autori

Le nostre capacità, le nostre opere, sono solo minuscoli riflessi del mondo selvatico, il cui ordine è innato e libero. Nessuna esperienza è paragonabile a quella di abbandonare il sentiero e dirigersi verso una parte nuova del territorio. Non per la novità in sé, ma per provare la sensazione del ritorno a casa, alla totalità del nostro ambiente. “Fuori dal sentiero” è un altro nome della Via, e nel vagabondare fuori dal sentiero sta la pratica del selvatico. Laddove - paradossalmente - svolgiamo il nostro lavoro migliore. Ma i sentieri e le vie sono necessari e li manterremo sempre. Bisogna prima camminare sul sentiero, per poi svoltare e inoltrarsi nel selvatico.

Gary Snyder
da "La Pratica del Selvatico"

CROWFUNDING SPETTACOLO "FINIAMO SOTTOSOPRA"

finiamo sottosopra spettacolo teatrale cambiamenti climaticiVi siete mai chiesti cosa ci vorrebbero dire i nostri coinquilini del regno animale?

E' da questa domanda, e dall'attenzione recentemente puntata sui pipistrelli, che è nata l'idea di uno spettacolo teatrale.

“Sottosopra. Vivere secondo natura”, è una fiaba simbolica e surreale, nella quale il mondo animale riflette nascostamente sul nostro universo, sul senso della vita e su ciò che si può fare per migliorarla. 

Quale mondo? Il mondo dei pipistrelli! La loro vita tra voli, amicizie, lotta di sopravvivenza, ricerche e amori. Continue migrazioni, per la mancanza di habitat causata dall’incuria dell’uomo.

Silvana Mariniello, Federico Moschetti, Lara Panizzi, Alessandra Silipo, sono gli interpreti di questo fantasy per grandi e piccini. Attori con formazione di Commedia Dell’Arte, clownerie, teatro classico, teatro fisico, danza, mimo e giocoleria, che andranno a incarnare, con giochi vocali, ritmici e fisici molteplici forme del pensiero animale e gesta sia di animali che di umani alla ricerca di una via di uscita rivoluzionaria.

La regia è di Vania Castelfranchi, fondatore e direttore Artistico del Teatro Ygramul, vincitore dei premi: Migliore Regia “Teatro Trastevere” Luglio 2018; Migliore Regia premio “Rita sala” Teatro Patologico marzo 2017; Miglior Regia Roma Fringe Festival ottobre 2016; Lucca “Games e Comics” giugno 2006.

I costumi e gli elementi scenici tessili sono ideati e realizzati da Erika Perotti e Montse Merino , nel loro atelier " Labefabrik " in Barcellona. Assistente ai costumi Amanda Ramos.

Effetti sonori: Egidio Grasso

Sostieni:
https://www.produzionidalbasso.com/project/finiamo-sottosopra/


#climatechange #teatro #crowdfunding #noplanetb